Venezia. Botteghe e dintorni

15 agosto 2017

antiquariato, bigiotteria, caffè, dolci, tappeti, vetri… vademecum per acquisti a colpo sicuro

Venezia, Botteghe e dintorni

Questa guida – che è stata realizzata senza nessun tipo di sponsorizzazione o inserzione a pagamento – è dedicata a chi ha già visto la Venezia dei musei e del carnevale e vuole approfondirne la conoscenza attraverso il lavoro di chi dipinge, assembla, tornisce, fonde, cuce, impasta, cuoce, intaglia – o magari solo commercia ma con competenza e preparazione – ancor oggi in città.
Botteghe e negozi sopravvissuti quasi per incanto, qualche classico intramontabile e molte nuove interessanti iniziative.
160 pagine, 600 immagini, 300 indirizzi dove curiosare e acquistare: dalle perle a lume alle gondole, dal tiramisù al tabarro, dalle moléche ai musi da portòn. Un viaggio dentro suoni, odori e quanto di meglio può offrire una città di gente un po’ speciale: caffè, dolci, gelati, pane, pasta, spezie, frutta, verdura, fiori, pesci, salumi, formaggi, carni, vini, ma anche capi d’abbigliamento e accessori, occhiali, scarpe, maschere e costumi, perle di vetro, gioielli e bigiotteria, pizzi, merletti e ricami, tessuti, tappeti, antichità e modernariato, restauri e dorature, complementi d’arredo, legno, gondole, vetri, ceramica, metalli, carta, colori, fotografie, stampe, libri, giocattoli e musica. Ogni segnalazione è accompagnata da un testo di commento e qualche immagine.
Dodici pagine di mappe dettagliate permettono un facile orientamento anche nelle zone più labirintiche.

160 pagine, formato 20,5 x 14 cm, 600 immagini a colori

editore Vianello Libri, Treviso

prezzo di copertina 20 euro

edizione italiana, inglese e francese